Pentassuglia sul congresso (bloccato) del Pd

Posted on ottobre 9, 2010

4


Pensavo che questo sabato pomeriggio ci sarebbe stata una svolta nel Partito Democratico martinese, dato che si sarebbe celebrato il congresso cittadino. Arrivo con molta calma all’auditorium Cappelli, con 45 minuti di ritardo dall’inizio e trovo tutto spento, con due o tre persone che allestiscono il palco.

La notizia in pratica è che, nonostante fosse stato ampiamente pubblicizzato, il congresso è bloccato perchè Roma ha deciso di bloccare la situazione tarantina a causa dei forti scontri tra l’area Pelillo e l’area Florido (entrambi della stessa mozione…). Di conseguenza a Martina è tutto bloccato ma, visto che si sono trovati, hanno deciso di fare una riunione.

Senza commentare queste modalità (alcuni che sono arrivati dopo non sapevano nemmeno che il congresso non ci fosse più), vi lasciamo alla breve intervista fatta a Donato Pentassuglia, ex Lista Florido (tanto per capirci dove è collocato politicamente), che parla anche dei risvolti martinesi del congresso, lasciando intuire anche chi sarà il prossimo segretario (e sul perchè il PD a Martina non ha fatto opposizione).